Non ho mai scritto una pagina “Su di” in vita mia, perché onestamente chi arriva da ste parti, in genere ci arriva solo sotto minaccia consiglio della qui presente.Però c’è da dire che sono ossessionata dalle pagine “Su di” della gente, e quando mi imbatto in una pagina web personale corro subito a vedere se l’autore mi ha permesso in qualche modo di farmi i cavoli suoi.

I cavoli miei sono: mi chiamo Alessandra, sono di Milano, sono ormai nei miei late 20’s, ho brucianti passioni per cose random che poi sono destinate inesorabilmente a sbiadire/svanire. Per poi magari ritornare, ma comunque non è più la stessa cosa. Prendo la palla al balzo e finché il ferro è caldo, lo batto, perché modestamente non c’è niente di più meglio di me infoiata di un qualsivoglia argomento per convincere le persone a iniziare a interessarsene.

E in tutta onestà non me ne frega una cippalippa di fare proselitismo o di vendere la qualsiasi (anche se pare che io abbia una propensione alla cosa): semplicemente, mi piace che la gente sia curiosa, di cose normali o strane che siano, e se io posso contribuire al fenomeno, ben venga!