Se vi siete letti la mia pagina Su di, sapete già perché sto condividendo online le mie tesi di laurea. Ovviamente, se citate qualcosa gradirei mi si menzionasse. Ma visto che in pratica non lo saprò mai, prendete e beatevene senza pensare troppo a ste quisquillie.

 

  • Tesi di laurea triennale in Lettere (Letteratura francese)

La donna nemica del libro? Rapporti fra bibliofilia e femminilità nell’ ‘800. La prospettiva parigina di Octave Uzanne (download)

Riassunto: Cos’è un bibliofilo? Uzanne era un bibliofilo! Cosa ne pensa Uzanne delle donne bibliofile? Nella conclusione sostengo che Uzanne  era illuminato ma pur sempre un uomo del 1800, poraccio.

  • Tesi di laurea magistrale in Lettere Moderne (Indologia)

L’evoluzione della figura femminile nel cinema indiano. La Yash Raj Films dopo i family drama (download)

Riassunto: Ho visto un sacco di film indiani recenti, ho confrontato con la visione della donna nella cultura indiana, ne ho tratto le mie conclusioni. Più in sostanza: Com’è la donna nella cultura indiana? Il cinema rispecchia la realtà della società indiana? Come rappresenza la donna, il cinema indiano (mainstream)? I conservatorissimi e mainstreamissimi family drama (nb: film da metà anni ’90 a primo quinquennio 2000s) e i macrotemi che sviluppano. La Yash Raj Films (una delle più importanti case cinematografiche indiane). Applicazione delle fregnaccie che andai a leggermi per costruire il corpo nella tesi in alcuni film della Yash Raj Films, opportunamente suddivisi per macrotemi. Nella conclusione faccio notare che i film ben rappresentano la fase di transizione fra il passato e la modernità dell’India, sottolineando che i giovani d’oggi nel “passato” ci stanno ancor bene, tutto sommato.

 

 

(tutta sta roba sarà a facilissimo uso e consumo di chiunque capiti su questi lidi per caso e si metta a smanettare fra le linguette blu in alto – per ora Su di e Robe mie. Che i miei studi mi serviranno probabilmente – SE mi serviranno – per fare un lavoro qualsiasi e non cose inerenti a gender studies e studi sulla critica sociologica del cinema. Ma nell’ottenere il mio pezzo di carta devo dire mi divertii parecchio)